Questo sito utilizza cookies per migliorare la tua esperienza utente. Continuando la navigazione acconsenti all'uso dei cookies.

Docenti

Andrea Miazzon

Andrea Miazzon, pianoforte

Nato nel 1998, inizia gli studi nel 2004 sotto la guida dei maestri Daniela Pangrazi e Alessandro Costa. Nel 2009 viene ammesso al Conservatorio di Vicenza, dove inizia a studiare con il m.° Antonio Rigobello, proseguendo gli studi con i maestri Maria Clementi, Roberto Plano e Davide Franceschetti e diplomandosi a 18 anni con il massimo dei voti, la lode e la menzione d’onore
sotto la guida del m.° Marco Tezza. Si perfeziona attualmente con i maestri Marco Tezza e Alberto Nosè.

Ha ottenuto il 2º Premio al Concorso “Città di Treviso”, il 1º Premio Assoluto al Concorso Nazionale “Città di Piove di Sacco” con la valutazione di 99/100, il Premio speciale Aloise Vecchiato e la Medaglia d’oro al più giovane finalista al Concorso Internazionale “Premio Palma D’Oro - Città di Finale Ligure”, si è qualificato tra i 15 finalisti del Concorso Nazionale di Esecuzione Musicale della Società Umanitaria di Milano, selezionati tra 108 semifinalisti e ha vinto il 1° premio al Concorso Nazionale “SilVer 2016 – Ed. Speciale Ferruccio Busoni”.

Ha partecipato a masterclass con Benedetto Lupo, Boris Berman, John O’Conor, Aleksandar Madzar, Wolfram Schmitt-Leonardy e Roberto Prosseda. 

Si perfeziona in musica da camera con i maestri Vittorio Costa, Gianluca Saccari e Stefania Redaelli; a marzo 2016 ha preso parte alla Stagione di Musica da Camera 2015/2016 della Società Veneziana di Concerti esibendosi nelle Sale Apollinee del Teatro alla Fenice. Il suo repertorio di musica da camera comprende il primo quartetto di Brahms, la sonata per violino di Franck, il quintetto in la maggiore di Schubert e la sonata per due pianoforti e percussioni di Bartók.

I Video

NewsLetter



Ricevi HTML?